Serena PalazzoloMi chiamo Serena Palazzolo, il 18 Febbraio 2014 mi sono abilitata all’esercizio della professione di Consulente del Lavoro a Palermo, dopo aver svolto due anni di praticantato presso uno Studio di Consulenza del Lavoro (a Palermo).

La figura del Consulente del lavoro, è molto complessa in quanto ricopre una vastissima area. Il suo intervento professionale avviene nell’area giuridico-economica, con una specializzazione nella gestione dei rapporti di lavoro. Il Cdl si colloca quindi in una posizione centrale tra impresa, istituzioni pubbliche e lavoratori.

E’ un esperto in diritto del lavoro e nelle materie attinenti, più in generale alle problematiche di impiego; inoltre assiste l’azienda nelle vertenze extragiudiziali e in sede di contenzioso .

Il 10 Ottobre 2012 ho conseguito la qualifica professionale di Addetta alle buste paga e contributi presso l’Associazione Politea ( a Palermo) e uno stage di 4 mesi presso uno studio di Consulenza del lavoro.

L’addetto alle buste paga e contributi, definito anche Payroll , è una figura professionale in grado di svolgere un’ampia gamma di attività di tipo amministrativo. Soprattutto si occupa degli aspetti fiscali, contributivi e contrattuali che regolano il rapporto di lavoro: la gestione delle presenze, la malattia, i buoni pasto, le buste paga, l’elaborazione dei contributi, le denunce di infortunio, le richieste di visite fiscali, le eventuali cessazioni o trasformazioni del rapporto di lavoro.

La mia ultima attività svolta è stata di collaborazione presso uno studio di Consulenza del Lavoro, dove ho imparato ad amare il mio mestiere grazie a quelli che vorrei definire i miei “Maestri”, che hanno dimostrato di essere dei Grandi Professionisti ma soprattutto dei Grandi Esseri Umani.

Per quanto riguarda i miei studi: mi sono laureata in Responsabile Amministrativo classe delle lauree in Scienze dei servizi giuridici presso la facoltà di Scienze Politiche di Palermo nel 2009.

Con questo blog vorrei farvi conoscere le novità in ambito di diritto del lavoro e della legislazione sociale ,che purtroppo negli ultimi anni, si sono susseguite senza darci tregua.